• Presentazione del Digital Marketing Canvas (DMC)

  • Mi sarebbe piaciuto imbattermi in questo strumento molto tempo fa… qualcosa come 5 anni fa, quando non avevo nessuna idea di cosa stessi facendo nel mio lavoro quotidiano in una startup. Passando da 0 a 500.000€ in una settimana. Non è sempre facile restare a galla in un ambiente così frenetico e incerto. Il DMC non garantisce il successo ma offre l’opportunità di vagliare le ipotesi che devono essere formulate per ogni decisione di marketing.

    Cosa sarà mai il Digital Marketing Canvas?

    Il DMC è una guida pratica per sviluppare una strategia che acceleri la crescita aziendale. È ideata in modo che chiunque, all’interno dell’azienda, possa riunirsi attorno al tavolo. Commercianti, imprenditori, sviluppatori, progettisti, venditori… È uno strumento di co-creazione. Brainstorming come punto di partenza e la strategia digitale come traguardo. Mentre ti addentri nel processo imparerai come si amalgamano tra di loro i fondamenti di marketing e il ciclo di vita del cliente online. Il DMC fornisce alle aziende un approccio strutturato per esprimere chiaramente la propria proposta di valore aggiunto con le tattiche di marketing e la tecnologia digitale.

    Come si presenta?

    È una pagina strutturata con sezioni specifiche: Value Propositions, Missione, Vision, Brand, Target Audience, Market, Acquisizione, Activation, Referral, Proventi e Fidelizzazione.

    Che cosa rappresentano tutte queste sezioni?

    Value Propositions: valore aggiunto del prodotto (vantaggi e caratteristiche uniche che lo differenziano)

    Missione: lo scopo dell’azienda e la sua ragione di esistere

    Vision: obiettivi commerciali dell’azienda nel lungo periodo

    Brand: la piena espressione aziendale trasmessa al pubblico attraverso la creazione di un’esperienza che abbia impatto sia sul piano razionale che su quello emotivo

    Target Audience: i clienti (esistenti + ideali) a cui l’azienda si rivolge

    Market: posizionamento dell’azienda nel mercato rispetto alla concorrenza

    Acquisizione: ricevere visite da canali scalabili

    Activation: quantificare l’esperienza positiva che porta al momento “Aha!”

    Proventi: monetizzare il comportamento degli utenti

    Fidelizzazione: invogliare gli utenti a ritornare alla sezione AARRR (il più possibile)

    Referral: gli utenti consigliano il prodotto ai propri conoscenti

    Com’è nato il Digital Marketing Canvas?

    La natura segreta della formula è semplice:

    Business Model Canvas + Fondamenti di Marketing + il modello AARRR di Dave McClure + la mia modesta esperienza personale.

     

    Dove posso trovare il Digital Marketing Canvas? Puoi scaricare il poster gratis su www.digitalmarketingcanvas.co/it.

    Troverai anche alcune date relative a conferenze e nuovi contenuti (arriveranno a breve) nei quali presenterò lo strumento più dettagliatamente.

  • Digital Marketing Canvas - Italy

    Il DMC ha già sollevato un interesse organico ma il tuo feedback rappresenta comunque una parte importante di questo progetto: per favore, stupiscimi!